Segui

Perché la mia batteria indica così tanti cicli di carica? È usata?

No. Le nostre batterie sono ovviamente tutte nuove di zecca. L'indicazione dei cicli di carica, cioè quante volte la batteria è già stata portata da 0 a 100 percento di capacità, non proviene dalla batteria stessa.

Programmi come iBackupBot o simili possono misurare i cicli di carica di una batteria. Leggono perciò un valore memorizzato su un chip all'interno della batteria.

Questo chip "memorizza" un certo numero di cicli di carica. Nel corso del processo produttivo questi moduli di mini-memoria vengono inseriti nelle nostre batterie nuove. Le batterie stesse non hanno ancora subito alcuna operazione di carica e scarica. 

Se desideri tenere sotto controllo i cicli di carica nel corso del tempo, è sufficiente sottrarre, dal valore rispettivamente misurato, il numero visualizzato alla prima misurazione.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0
Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk